martedì 4 giugno 2013

NAVTEX ovvero NAVigational TEXt Messages.

Sicuramente, come radioascoltatore, da sempre la mia attenzione è maggiormente rivolta non tanto all'ascolto delle stazioni BCL, cosa che comunque faccio abbastanza spesso, ma ai risvolti per cosi dire "pratici" e di uso comune che la radio ha nella vita  e nelle attività umane tutti i giorni.
Parlando del NAVTEX, faremo ora una breve trattazione di che cosa si tratta anche tecnicamente e non solo visionando i rapporti di ascolto.




Il NAVTEX ("NAVigational TEXt Messages") è un servizio di messaggi, informazioni meteo ed avvisi vari,  rivolto alla sicurezza della navigazione in mare.
Le frequenze di trasmissione sono a 518 khz per le trasmissioni ad uso internazionale, ed a 490 khz per le trasmissioni locali o regionali. Ci sono inoltre varie altre frequenze NAVTEX in HF che tratteremo successivamente.
Tecnicamente si tratta di un emissione con modulazione BFSK, ovvero Binary Frequency-Shift Keying, trasmessa con velocità (Bit Rate) di 100 bit/s , ed uno shift di 170Hz.
La frequenza del segnale portante viene commutata tra le due frequenze (tono alto e basso) che corrispondono ai simboli logici  0 e 1 . Per la frequenza portante di 518,000 kHla frequenza  inferiore sarà a 517,915 kHz mentre la frequenza superiore sarà a 518,085 kHz.
Il sistema di codifica dei caratteri a 7 bit corrisponde allo standard CCIR 476, mentre il sistema di correzione dei dati è il FEC (Forward Error Correction), che consiste nel trasmettere le stesse informazioni più volte in modo che se il sistema, per un qualsiasi motivo, dovesse avere problemi di decodificazione, può ricorrere a tali dati aggiuntivi per correggere quelli eventualmente ricevuti in maniera errata.

Quasi certamente tutti i possessori di un ricevitore SDR avranno osservato, in "giro" tra le varie frequenze, questo tipo di trasmissioni che sul waterfall sembrano un "binario".
In tutto il mondo ci sono decine di stazioni trasmittenti, raggruppate in zone definite NAVAREA, in tutte 21.
L'Italia appartiene alla NAVAREA 3 che corrisponde al bacino del Mediterraneo, e le stazioni trasmittenti italiane sono Trieste (IQX), Mondolfo (IQM), La Maddalena (ICH), Sellia Marina (ICH) e Augusta (IQA).




Cerchiamo di scoprire ora come interpretare un messaggio.
La composizione standard è la seguente:

ZCZC B1,B2,B3,B4
Orario della trasmissione in UTC e data
Testo del messaggio...

NNNN

ZCZC è la parte iniziale di ogni messaggio trasmesso da qualsiasi stazione. I rimanenti quattro caratteri indicano rispettivamente B1 l'identificativo di stazione, B2 la natura del messaggio, mentre B3 e B4 indicano il numero progressivo. I caratteri NNNN chiudono il messaggio.

Il messaggio sottoriportato, trasmesso da La Maddalena Radio (B1=R), è un avviso alla navigazione (B2=A), numero progressivo 79 (B3 e B4) ed indica la presenza di un oggetto galleggiante alla deriva, la sua posizione, e l'avvertenza di segnalarne la presenza al fine di monitorarne il percorso.

2013-05-10 14:58:18> ZCZC RA79
2013-05-10 14:58:21> 101450 UTC MAY 13
2013-05-10 14:58:23> LA MADDALENA RADIO
2013-05-10 14:58:24> 
2013-05-10 14:58:29> COASTAL WARNING NR. 163/13 MAY 09
2013-05-10 14:58:37> SOUTHERN TYRRHENIAN SEA ZONE SECTOR EAST - PALERMO
2013-05-10 14:58:46> DAY 08 MAY 2013 GMT SIGNALLED A FLOATING LENGHT 5 METERS
2013-05-10 14:58:55> ABOUT AND WHITE COLOR IN POSITION  38 52 7N - 011 28 5E
2013-05-10 14:59:00> ADRIFT AND DANGEROUS TO NAVIGATION.
2013-05-10 14:59:08> VESSELS IN SIGHT THE MENTIONED FLOATING, ADVISE AND REPORT
2013-05-10 14:59:13> POSITION TO MARITIME AUTHORITY.
2013-05-10 14:59:17> SHIPS IN TRANSIT BEWARE
2013-05-10 14:59:17> NNNN

La tabella sottostante riporta i caratteri che vengono assegnati ai messaggi a seconda della tipologia dello stesso, ovvero il carattere B2:

A Avvisi sulla navigazione
B Avvisi meteo
C Report ghiaccio
D Ricerca e soccorso, avvisi pirati
E Bollettini meteo
F Messaggi di servizio piloti
G Messaggi Sistema di identificazione automatica (Automatic Identification System, AIS)
H Messaggi LORAN
I Non usato
J Messaggi SATNAV (come GPS o GLONASS)
K Altri messaggi di aiuto alla navigazione
L Avvisi di navigazione (in aggiunta alla lettera "A" (non ignorabili dai ricevitori)
T Test transmissione (solo UK - non ufficiale)
V Notizie ai pescatori (solo U.S. - Non utilizzato)
W Avvisi ambientali (solo U.S. - Non utilizzato)
X Servizi speciali
Y Servizi speciali
Z "No message on hand"

Sul prossimo post riguardante la ricezione NAVTEX vedremo come è composta la mia stazione ricevente, i software usati, i report generati, le bizze della propagazione e le peculiarità della ricezione con l'antenna ALA 1530 orientata con diversi angoli di ricezione.

Per il momento non mi rimane che augurarvi buoni ascolti.

Roberto Biagiotti I0002SWL - I73/PG/90

Nessun commento:

Posta un commento